Campagna “Oltre il pioppeto”

Vivere sulla pelle quello che è l’esempio di una cattiva e malsana gestione del suolo e del bene pubblico (vedi Cosenz54), ci fa essere più che mai vicini agli ortisti del Giardino degli aromi, agli amici di Olinda e agli studenti del Pareto.

Di fatto stavolta la giustificazione per cancellare una zona boschiva, orti per riabilitazione sociale, spazi verdi comuni, orti didattici per studenti, aree verdi per festival, cineforum, aggregazione, si chiama Housing Sociale.

Sarà anche sociale, ma sempre di cemento di tratta!

Qui trovate la richiesta di revoca del processo di nuova edificazione, teniamoci pronti a difendere il territorio 🙂

Stay tuned

Annunci

Un pensiero su “Campagna “Oltre il pioppeto”

  1. Mi trovate perfettamente in accordo ……Anche solo pensare di distruggere il verde pubblico per sostituirlo col cemento è aberrante……..Una volta distrutto…..non lo si ritroverà più….Ora più che mai dobbiamo difendere quel poco verde che ci rimane……per la nostra esistenza psico-fisica….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...